Ortodonzia

L’ortodonzia è quella specializzazione dell’odontoiatria che cura le diverse anomalie della costituzione, sviluppo e posizione dei denti e delle ossa mascellari.

Le studio Frabboni mette in pratica, in base alle esigenze dei pazienti, due tipi di ortodonzia: Ortodonzia invisibile e ortodonzia tradizionale.

Ortodonzia Tradizionale

I Trattamenti Ortodontici Migliorano:

Salute: Quando i denti sono affollati e storti risulta molto più diffficile tenerli puliti per questo motivo le gengive attorno ai denti affollati sono molto a rischio di parodontite e gli stessi denti sono molto più a rischio di carie. When teeth are straight they are healthier and easier to clean. Al contrario, quando i denti sono allineati sono più facili da tenere puliti e sono quindi più sani.

Funzione: Quando i denti non combaciano tra di loro appropriatamente il risultato può essere un eccessivo consumo dello smalto dentale.

Stabilità: Quando denti e ossa mascellari combaciano adeguatamente la masticazione è stabile e confortevole e previene movimenti dentali non desiderati.

Estetica: Avere i denti affollati e storti riduce, più o meno consapevolmente, l’autostima e la sicurezza di un individuo e poichè un brutto sorriso influisce sulla nostra apparenza questo a sua volta potrebbe anche influire negativamente sull’impressione che gli altri hanno di noi. Un bel sorriso con denti dritti aumenta l’autostima e la confidenza con gli altri.

L’ortodonzia si può fare a qualsiasi età

L’apparecchio ortodontico migliora il sorriso ad ogni età.

Bambino: Alcune importanti associazioni internazionali di ortodonzia come l’”American Association of Orthodontic”, raccomandano uno screening ortodontico ad ogni bambino raggiunto il 7° anno di età.
L’ ortodonzia nel bambino di questà età, Ortodonzia Intercettiva, permette di trattare problemi in maniera molto più semplice sfruttando il normle processo di crescita sia dei denti che delle ossa mascellari; al contrario problemi trattati in età più avanzata a sviluppo facciale quasi terminato, sono molto più difficile da risolvere.


Adulto:
Anche gli adulti sono ottimi candidati all’ortodonzia. Le basi biologiche dello spostamento dentale non cambiano sia che si tratti di bambino sia per l’adulto. Se avete sempre voluto un sorriso più bello con denti più allineati, o se avete problemi con la masticazione l’ortodonzia è un’ottima scelta. L’ortodonzia viene molto spesso utilizzata anche prima di ricostruzioni protesiche per ridurre o eliminare l’inclinazione di uno o più denti e metterli nelle condizioni di essere protesizzati.

Mantenimento osseo: esiste anche una possibilità fantastica dell’ortodonzia che prevede di utilizzare lo spostamento dentale non per il raddrizzamento dei denti ma per il mantenimento dell’osso dei mascellari. Se infatti uno o più denti devono essere estratti per essere rimpiazzati con impianti osteointegrati, la classica estrazione che comporterebbe una perdita di osso legata al normale processo di guarigione, può essere sostituita da una terapia ortodontica che permette una lenta “uscita” del dente dal suo alveolo fino alla completa fuoriuscita della radice dall’osso evitando pertanto di perdere l’osso di sostegno che servirà in seguito ad ospitare l’impianto osteointegrato. Quando questa procedura è possibile si evitano terapie chirurgiche più avanzate e l’utilizzo di sostituti d’osso.

Tipi di Trattamento Ortodontico

“Attacchi” metallici:

Le “micro” piastrine metalliche che si utilizzano per i trattamenti tradizionali hanno dimensioni così ridotte da essere veramente poco visibili, molto più confortevoli e più semplici da pulire rispetto alle quelle con dimensioni tradizionali. Questa opzione permette inoltre di inserire elastici colorati e cambiare colore ad ogni visita.

“Attacchi” estetici in Ceramica:

Il sistema di attacchi in ceramica bianca, colore del dente, provvede a raddrizzare i denti lasciando intravvedere poco l’apparecchio che il paziente ha sui denti e lascia quindi una buona confidenza con il proprio sorriso durante tutto il trattamento.

Ancoraggi Anatomici Temporanei (“micro-viti”):

In alcuni casi è possibile migliorare e velocizzare lo spostamento dei denti associando all’apparecchio ortodontico tradizionale anche delle micro-viti (3-4 mm.) inserite nell’osso in prossimità del o dei denti da spostare; all’estremità esterna di queste viti si ancorano elastici o fili di trazione; il procedimento per inserirle richiede una semplice anestesia locale della mucosa. Quando le micro-viti hanno terminato la loro funzione vengono rimosse con un semplice movimento di svitamento.

Ortodonzia invisibile
INVISALIGN®

Casi con questo trattamento

Vedi tutti i casi con Ortodonzia
Frabboni Chat
Send via WhatsApp